Tagli prepuzio pelle secca




tagli prepuzio pelle secca

Ho provato diversi balsami dopobarba e anche un prodotto specifico acquistato in farmacia, ma la situazione non é cambiata di molto.
Ssa Anna Di Landro - gised Gentili Colleghi, sono un medico.
Ho letto che sistema per vincere sempre al lotto puó durare fino ai 30 anni di etá e che non c'è un rimedio definitivo.Effettivamente migliora con la fotoesposizione, ma non ci sono terapie che la facciano regredire.Dovrebbe poi smettere di spremere il micropelo che rimane in profondità, come dice alla fine del suo scritto, perché è questo che le favorisce la comparsa di esiti cicatriziali e pigmentari multipli.Le fenditure interne alle lesioni si ulcerano facilmente e sono estremamente sensibili al dolore e al tocco.Adesso sto utilizzando il rasoio e i peli sembrano incarnirsi di meno, però ho delle vecchie macchie rossastre che non si decidono a sparire.Salve dottori, da circa un'anno ho la cheratosi pilare, so che non è una cosa grave ma mi fa soffrire e vorrei farla andare via, ho smesso di depilarmi, di usare abitini e molte volte ho prurito e gli indumenti mi fanno pizzicare la pelle.Da un pò di mesi sto lottando con un persistente rossore nella zona genitale e del glande che nel periodo invernale si è particolarmente accentuato.Ormai ho provato vari tipi di rasatura dal rasoio elettrico ai vari tipi di rasoi manuali che si trovano sul mercato ora sto utilizzando una crema da barba da applicare con il pennello per massaggiare meglio la pelle e il rasoio a 3 lame.Quindi ho tentato svariate terapie prescrittemi da dermatologi ma senza risultati.Migliora d'estate con la fotoesposizione e peggiora d'inverno; è considerata solo un disturbo estetico ma non una vera e propria malattia.Se c'è qualche crema o altra medicina specifica per il problema che per quanto qualcuno mi ha detto potrebbe potare a delle cicatrici permanenti?Anni, sin da piccolo la mia pelle presenta dei puntini rossi in prossimità dei follicoli e leggermente ruvida al tatto; da premettere io non ho mai fatto uso di cerette, ne risulto essere allergico a qualche alimento particolare.Ho anche provato a forzarlo in erezione ma non ci riesco è come se avesse perso elasticità e ho paura a fare ancora più danni.Da novembre ho iniziato un percorso con la luce pulsata e con creme specifiche.Vorrei sapere se e' possibile che un laser all'alessandrite effettuato in modo troppo aggressivo su una pelle leggermente grassa ma non con acne puo' causare cumuli di grassi o infiammazioni bulbo-pilifere?( a base di Perossido di Benzoile ) non lo uso già da un bel po' di tempo!L'infiammazione è passata ma sono rimaste sulle gambe delle orribili macchie marroni antiestetiche che compaiono in modo più evidente l'estate causandomi una forte depressione e vietandomi l'uso di vestitini e altro.Questo tipo di pelle aggiunta a qualche venina e un po' di somma esteticamente ne risente molto.E' un problema in aumento nella donna per un "abuso" di depilazione; deve cercare di non depilarsi più per un certo periodo, perchè il pelo non riesce ad uscire dall'ostio follicolare e si"incarnisce" per le rasature frequenti.



Anni e fino ad un anno fa non ho mai avuto problemi di depilazione.
Vorrei avere qualche chiarimento Se si tratta di una follicolite del cuoio capelluto può estendersi e lasciare una alopecia definitiva.
Grazie mille per l'attenzione!

[L_RANDNUM-10-999]
Sitemap